Google+ Rimedi naturali salute: 8 sistemi per pulirsi dalla negatività

19/06/16

8 sistemi per pulirsi dalla negatività


Eliminare le energie negative

Come pulirsi dalla negatività degli altri che ogni giorno incontriamo e ci sporcano, con azioni vampiresche a livello energetico, che si rispecchiano nel nostro umore di tutti i giorni.


Purificarsi dalle brutte emozioni


Se siete molto empatici, siete in grado di percepire il carattere e le emozioni degli altri, capendoli e supportandoli, ma spesso non riuscite a proteggervi dal provare le stesse emozioni negative o i pensieri di chi incontrate durante la giornata.

Molte persone desiderano restare in compagnia delle persone empatiche perché si sentono capite e accettate, ma essere empatico può far sorgere molte difficoltà nella propria vita. I problemi delle altre persone possono bloccarci e spesso non ci permettono di reagire e fissare le situazioni che proviamo. 

Questo è il motivo per cui è importante mettere dei limiti tra noi e gli altri, realizzando una comprensione salutare e una accettazione esistente tra i nostri problemi e i problemi degli altri.

Se da persone empatiche vi impersonate con i problemi di altri è bene mettere in atto alcune tecniche per proteggersi da eventi funesti, tenendo la propria energia protetta, non lasciando che le informazioni, l'energia e le emozioni degli altri entrino nel nostro sistema energetico ed emozionale. Provate a seguire i seguenti 8 passi per proteggervi:

1) Spiegatelo a voi stessi

Quando emozioni come paura, dolore, pianto e altre tipologie entrano nel vostro sistema energetico, modificando anche le vostre emozioni, interagite con esse: chiedetevi quali sono le informazioni si portano dietro con sé, spiegate a noi stessi le emozioni che state provando, riconoscendo quali non fanno parte del vostro carattere o della situazione che state passando. Se vi trovate in una dinamica, in cui potete fare qualcosa per ambiare la situazione, ditevi che potete cambiare le cose secondo il vostro discernimento e la logica. Altrimenti ditevi che tanto non potete fare nulla quindi il preoccuparsi non serve a nulla. 

2) Guardate dentro di voi in profondità

Chiedetevi cosa dentro di voi vi fa sentire così male, perché state sentendo le emozioni che un altro da fuori prova. Esiste qualcosa dentro di voi che avete soppresso? Ci sono casi della vita che razionalmente non ricordate ma hanno lasciato il segno nella vostra psiche? Guardate dentro di voi in profondità e pensate ai casi della vostra vita che avete deciso inconsciamente di seppellire nella psiche profonda. Potrebbero volerci giorni o mesi per fare questo, non si tratta di un lavoro di pochi secondi. Bisogna essere sinceri con sé stessi: ogni persona riuscirà a vedere solo ciò per cui è pronto ad accettare.

3) Prendete del tempo per stare da soli

Stare da soli è un momento di inestimabile lavoro per sé stessi, che consente alle proprie "batterie" di ricaricarsi, di ritrovare sé stessi. Durante questo tempo dedicato a voi stessi, ritrovate il vostro centro, analizzate le vostre emozioni negative o piangete, o fate altro per lasciare che le enrgie negative trovino il giusto sfogo.

4) Immaginate uno scudo intorno a voi

Con la visualizzazione immaginate uno scudo attorno a voi, che nessuna energia o essere di questo mondo o dell'altro possa oltrepassare. Anche se sembra strano, a livello mentale è una tecnica che dona forza e protezione interiore.

5) Usate il potere dell'acqua

Dopo aver avuto a che fare con una persona molto negativa, è cosa buona lavare il proprio corpo e quindi anche la nostra parte energetica, usando il potere dell'acqua fredda. Visualizzate le energie negative accumulate che cadono insieme all'acqua che passa sul vostro corpo.

6) Esprimete le vostre emozioni

Tutto ciò che percepite dentro voi stessi dovete esprimerlo, poiché ogni cosa non spressa diviene un mattone della negatività che vi distruggerà, esattamente come coloro che sembrano controllati e sani ma arrivati all'estremo della loro resistenza, esplodono in azioni enormemente negative come uccidere qualcuno o fracassare tutto. 

7) Radicatevi con la terra

Cercate di trovare il vostro centro immaginando che dai vostri piedi partano delle radici che penetrano nella terra, fino al centro del pianeta. Immaginate che durante la respirazione, le energie negative vengano scambiate con la terra che le trasforma positivizzandole, ritornandovele indietro. 

8) Passate un po di tempo passeggiando all'aperto

Il camminare all'aperto in mezzo al verde, ricarica le nostre cellule e trasforma le energie negative in nuova forza.